Panoramica
Letteratura
Casi studio
Risorse

Prodotti per acque potabili e sotterranee

Purolite è stata al servizio del settore delle acque sotterranee e dell'acqua potabile sin dalla fondazione dell'azienda nel 1981. Siamo all'avanguardia nella tecnologia di trattamento e ci concentriamo sullo sviluppo di resine a scambio ionico specializzate e soluzioni adsorbenti conformi alle nuove normative e mirate ai contaminanti emergenti.

La bonifica delle acque sotterranee e la pulizia dell'acqua ai fini dell'acqua potabile (potabile) si è evoluta dall'origine del Clean Water Act dell'Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti nel 1972 e la Purolite si è evoluta con esso. Abbiamo svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo di soluzioni che forniscano acqua pulita e sicura sia all'ambiente che alle abitazioni. Mentre il carbone attivo granulare rimuove un ampio spettro di composti, alcuni contaminanti richiedono una tecnologia di trattamento più efficiente e selettiva. Le resine a scambio ionico forniscono la selettività necessaria per colpire specie specifiche di composti inorganici o, in alcuni casi, organici. La capacità di concentrarsi sul contaminante in questione riduce gli sprechi e i costi operativi sostenuti dagli utenti finali.

Alcuni contaminanti vengono rimossi basandosi principalmente sulle proprietà di scambio ionico delle nostre resine (ad es. nitrato e uranio) mentre altri (ad es. perclorato e TOC) si basano sulla combinazione di caratteristiche ioniche, di adsorbimento e idrofobiche uniche dei nostri prodotti speciali.

Le nostre resine a scambio ionico mirano a contaminanti molto specifici nell'acqua. Rispetto ad altre tecnologie di trattamento dell'acqua, lo scambio ionico ha una cinetica molto veloce che consente requisiti relativamente brevi per il tempo di contatto. Ciò significa che un grande flusso può essere trattato con un ingombro ridotto, riducendo i costi di bonifica.

Purolite continua a investire risorse per sviluppare resine che durino più a lungo, richiedano meno sostanze chimiche di rigenerazione (ove applicabile) e riducano gli sprechi.
 

Siamo leader nello sviluppo di resine monouso per molti contaminanti che eliminano un flusso di rifiuti liquidi. Gli operatori idrici apprezzano la semplicità dell'utilizzo delle nostre resine.

​Inoltre, attraverso il nostro programma PRSM e altri calcolatori di progettazione offline, abbiamo la possibilità di modellare la produttività in base alla qualità dell'acqua del cliente e fornire consigli di progettazione. In base all'applicazione, potrebbero essere disponibili garanzie di throughput. Con la nostra modellazione, ingegneri e utenti finali possono comprendere i costi operativi e di capitale prima della creazione di un sistema.

Oltre a collaborare con i clienti per personalizzare le soluzioni in resina per un'ampia gamma di applicazioni impegnative, Purolite è riconosciuta a livello globale per l'eccezionale supporto tecnico e vendite, un approccio incentrato sul cliente e risorse e laboratori di ricerca e sviluppo di alto livello.
 
Le resine Purolite utilizzate nei mercati della bonifica e dell'acqua potabile sono conformi a: ISO 9001, ISO 14001, gli impianti ispezionati dalla US-FDA sono conformi a FDA 173.25 e 173.65, HALAL, Kosher e NSF/ANSI-61.

Le applicazioni comuni per la resina a scambio ionico nelle acque sotterranee e nella bonifica dell'acqua potabile includono:

  • Arsenico
  • Boro
  • Ione bromuro
  • Metalli pesanti
  • Cromo esavalente
  • Nitrato
  • Sostanza organica (TOC), in particolare per la riduzione del trialometano (THM) e i sottoprodotti della disinfezione (DBP)
  • perclorato
  • Sostanze poli e perfluoroalchiliche (PFAS/PFOA)
  • Solfato
  • Tannino
  • Uranio

Acqua potabile e di falda | Prodotti per applicazione

Rimozione del manganese

Rimozione dell'acido solfidrico